PRIMA VISITA COL MEDICO ESTETICO O CONSULENZA CON LA BEAUTY CONSULTANT: QUALI SONO LE DIFFERENZE

PRIMA VISITA COL MEDICO ESTETICO O CONSULENZA CON LA BEAUTY CONSULTANT: QUALI SONO LE DIFFERENZE

Spesso quando ci si approccia (o si vorrebbe approcciarsi) alla Medicina estetica o alla Chirurgia plastica si hanno mille domande, curiosità e perplessità da chiarire e non sempre si ha il coraggio di rivolgersi al medico.

Proprio per questo motivo nasce la figura della Beauty Consultant, una persona esperta nei trattamenti che il medico può eseguire e che è in grado di dare un consiglio alla paziente illustrandole i benefici o gli eventuali effetti collaterali, le tecnologie che il medico ha a disposizione, il numero di sedute che possono essere necessarie per ottenere un risultato.

La Beauty Consultant è colei che fa da tramite fra la paziente e il medico e che la aiuta a capire meglio come avvicinarsi ad un determinato trattamento; è disponibile ad ascoltare i desideri della paziente insieme ad eventuali dubbi e paure.

La consulente di bellezza riceve la paziente gratuitamente e senza alcun vincolo e si mette semplicemente a disposizione prima ancora di prenotare il trattamento col medico.

Quando invece si prenota una prima visita col Medico estetico o col Chirurgo plastico ci si deve aspettare una visita vera e propria con uno specialista. Il primo consulto è fondamentale, ma non si sa cosa aspettarsi e incontrare un chirurgo che ispiri fiducia, che sia rassicurante e si dimostri competente può fare la differenza. Ma cosa accade durante la prima visita con il chirurgo plastico e a cosa bisogna prestare attenzione se si sta ancora scegliendo a chi affidarsi?

La prima fase è quella della conoscenza. Il chirurgo chiederà che tipo di inestetismo si vuole risolvere, quali sono le aspettative di risultato e ci si deve sentire liberi di esprimere ogni dubbio e di porre qualsiasi domanda. La prima visita deve essere approfondita e bisogna prendersi il giusto tempo per poter capire se si tratta del chirurgo giusto e quale intervento sia il più indicato.

Dopo aver ascoltato il paziente il chirurgo proporrà una tecnica o un intervento per raggiungere il risultato: naturalmente si può esprimere il proprio parere e fare domande anche se alla fine il consiglio è quello di fidarsi dello specialista, delle tecniche che propone, delle scelte che conta di fare.

A cosa serve la visita di chirurgia plastica?

La visita di chirurgia plastica consente al chirurgo di conoscere gli obiettivi del paziente, di condurre una visita accurata per valutare l’entità del difetto, il grado di dismorfia e lo stato di salute generale.

Nel corso della visita il paziente condivide con lo specialista tutti i dettagli circa la procedura chirurgica più adatta al suo caso, illustrando i rischi e le potenzialità delle diverse tipologie di intervento nei diversi campi.

Come si svolge la visita di Chirurgia plastica?

Il paziente viene accolto dal medico che in un primo momento raccoglie il maggior numero di informazioni sulla storia e sullo stile di vita dell’assistito: alimentazione, vizio del fumo, livello di attività fisica e di sedentarietà, malattie precedenti, eventuali patologie in corso, interventi precedenti, casi in famiglia di patologie simili, interventi precedenti, assunzione di farmaci.

Si passa poi alla visita approfondita e accurata per valutare l’entità e il grado del difetto. In questa fase lo specialista discute con il paziente le sue attese e i suoi dubbi, risponde alle sue domande e valuta le motivazioni psicologiche alla base della richiesta.

Una volta chiariti tutti i dubbi la paziente è libera di decidere se affidarsi al medico e proseguire col trattamento proposto.

☎️ Per info e prenotazioni 0426/321070

Follow me!

Write a comment:

Your email address will not be published.

© 2014 - Medica Porto Viro snc 45014 Porto Viro - P.iva:01365930294

Contatta        +39-0426-321070